Camilla Mazzarini

Sono nata nel 1979 a Corinaldo. Sono una donna determinata, responsabile e socievole. Mi sono laureata a Bologna in “Conservazione dei Beni Culturali”. Dopo gli studi, ho vinto una borsa di studio e mi sono trasferita in Spagna dove ho vissuto negli ultimi dodici anni. In particolare a Madrid e a Barcellona mi sono affermata professionalmente in qualità di restauratrice del patrimonio storico-artistico collaborando in progetti rilevanti come il restauro delle collezioni reali e l’intervento su siti e monumenti dichiarati Patrimonio dell’Umanità Unesco. Uno di questi interventi é stato premiato come miglior restauro nazionale nel 2015. Nel 2016 sono tornata a Corinaldo per iniziare una nuova sfida lavorativa: quella di docente di scuola primaria. La scuola é una realtà che mi ha coinvolto, perché é un ambiente dinamico, ricco di professionisti che credono profondamente, come me, nei ragazzi e nelle loro potenzialità.

Ruoli politici e impegni sociali. Negli anni universitari ho ricoperto per un biennio il ruolo di Consigliere Studentesco dell’Ateneo di Bologna partecipando attivamente in progetti legati al diritto allo studio. Ho collaborato con associazioni culturali e ambientali per la promozione culturale e la salvaguardia del territorio, come il FAI e gruppi escursionistici amatoriali. Inoltre ho collaborato, a Corinaldo, con l’UNITRE promuovendo la conoscenza della lingua spagnola per stimolare forme di apertura linguistica e culturale.

Sport e interessi. Mi appassiona viaggiare e conoscere persone e paesaggi diversi. Mi interessano le attivitá all’aria aperta legate al mare e alla montagna e le iniziative culturali e artistiche come il cinema, il teatro, l’arte, la danza e la musica. Mi piace leggere e ho curiositá per i temi legati alla nostra memoria storica.

Obiettivi e motivazioni della candidatura. Ho riscoperto Corinaldo ritornando a camminare sulla sua terra e a ritrovarmi con la sua gente. Mi piace pensare di poter coinvolgere e trasmettere il mio entusiasmo ai cittadini, in particolare ai giovani, per diventare co-costruttori e co-partecipi nel realizzare le migliori condizioni di vivibilità e benessere nel nostro Comune.